Ferma condanna all’atto vandalico che ha danneggiato la fontana settecentesca di Villa Torlonia a Frascati

Giugno 2013

Ferma condanna all’atto vandalico che ha danneggiato la fontana settecentesca di Villa Torlonia a Frascati è stata espressa dall’Avv. Marco Di Andrea, attuale Commissario Straordinario dell’Istituto Regionale Ville Tuscolane, che ha sede in Roma Via Marcantonio Colonna.

“Voglio esprimere solidarietà al Sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso, di cui è nota la sensibilità per i beni culturali e nel contempo voglio rappresentare al neo Assessore alla Cultura della Regione Lazio Lidia Ravera, la necessità di reperire fondi, non solo per la promozione culturale di queste importanti testimonianze del passato, ma anche per la loro messa in sicurezza, al fine di prevenire atti vandalici e di degrado e contestualmente rendere godibili le Ville Tuscolane al grande pubblico. Confido comunque, che le Forze dell’Ordine, che hanno sempre partecipato ai nostri convegni dando conto di tutti gli sforzi fatti per preservare i nostri beni culturali, anche questa volta possano assicurare alla giustizia questi spregevoli delinquenti. Ai Sindaci mi permetto di evidenziare che la cultura del rispetto dei beni architettonici presenti in ogni città d’Italia, parte proprio dalla prevenzione del degrado, combattendo, ad esempio, la pratica di imbrattare i muri delle città con graffiti che non risparmiano ormai neanche i monumenti più antichi e i monumenti alla memoria. Del resto, il tentativo di alcuni amministratori di destinare ai writers alcuni spazi della città non sembra aver sortito effetti positivi, anzi!”